Suoli di origine antica

La terra rossa

I Vini del Montello

Sul Montello e sui Colli Asolani la vigna cresce su suoli dalla forte componente ferrosa su un substrato di arenaria. Il carattere dei suoli si traduce nella struttura decisa dei vini e in un costante accenno minerale. La freschezza del sorso rimanda ai venti che spirano dal mare e dalla montagna.

I suoli del Montello e dei Colli Asolani sono composti da grosse formazioni di conglomerato tenace formato da rocce cementate tra di loro e ricoperte da suolo marnoso-argilloso o marnoso-sabbioso dalla tipica colorazione rossa, che sta a testimoniarne l’origine antica.

Il clima del Montello e dei Colli Asolani è tipico dell'area temperata. La relativa vicinanza al mare Adriatico, la latitudine elevata e l'andamento dei rilievi fanno sì che le estati siano calde ma non afose e che gli inverni moderatamente freddi, condizioni ideali per favorire la complessità del vino.